Ingria, altare scolpito a mano in legno massiccio impreziosisce la chiesa

Favicon la Gazzetta di Modena

Ci sono voluti 200 chili di noce e 127 ore di lavoro. L’opera realizzata dall’artista Daniele Rosso di Valperga Un altare di legno massiccio interamente scolpito a mano raffigurante una cerva che si abbevera all’acqua di una fonte sgorgante nel bosco, rappresentazione minuziosa e realistica, tanto che l’animale pare vivo, di un salmo della Bibbia. È la sorprendente opera di artigianato...

Leggi la notizia integrale su: la Gazzetta di Modena


Il post dal titolo: «Ingria, altare scolpito a mano in legno massiccio impreziosisce la chiesa» è apparso sul quotidiano online la Gazzetta di Modena dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Modena.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie