Dia confiscati 2 immobili a Cavezzo di un imprenditore contiguo al clan dei casalesi

Favicon la Gazzetta di Modena

E' un 'tesoro' da circa 100 milioni di euro quello confiscato definitivamente dalla Direzione investigativa antimafia di Napoli ad Alfonso Letizia, 74 anni, imprenditore 'big' del calcestruzzo, considerato contiguo al clan dei Casalesi. Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).

Leggi la notizia integrale su: la Gazzetta di Modena


Il post dal titolo: «Dia confiscati 2 immobili a Cavezzo di un imprenditore contiguo al clan dei casalesi» è apparso sul quotidiano online la Gazzetta di Modena dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Modena.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie