Lego: arriva Piqabrick, riconosce i codici identificativi dei pezzi mancanti

Favicon Bologna Today

E' stata ideata dalla startup ravennate GetCoo che adesso ha lanciato una raccolta fondi per avviare una produzione in larga scala ? Adesso c'è una tecnologica che grazie a una fotocamera digitale, montata su una 'box', riconosce in pochi istanti i codici identificativi dei pezzi mancanti , e sarà possibile inviare subito gli ordini di acquisto alla casa madre danese. Per avviare la produzione...

Leggi la notizia integrale su: Bologna Today


Il post dal titolo: «Lego: arriva Piqabrick, riconosce i codici identificativi dei pezzi mancanti» è apparso sul quotidiano online Bologna Today dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Bologna.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie