Le nuove tecnologie devono tutelare i lavoratori più fragili. E non pensare solo al profitto

Favicon Il Manifesto Bologna

di Annalisa Rosiello Si parla sempre più spesso delle tecnologie che sostituiscono gli esseri umani in molti lavori. Si parla meno spesso del tema di come le tecnologie possono supportare l’uomo e, in particolar modo, le persone o i gruppi di lavoro più “fragili” divenendo, allo stesso tempo, strumenti di prevenzione di condotte marginalizzanti, mobbizzanti...

Leggi la notizia integrale su: Il Manifesto Bologna


Il post dal titolo: «Le nuove tecnologie devono tutelare i lavoratori più fragili. E non pensare solo al profitto» è apparso sul quotidiano online Il Manifesto Bologna dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Bologna.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie