Nola: come cambia l’accoglienza migranti ai tempi del coronavirus

Favicon 081News

Il coronavirus colpisce tutti e le fasce più deboli restano ancor più a rischio. Tanti i senzatetto e gli indigenti a Nola e nel Nolano, molto il lavoro per la Caritas e la mensa fraterna, il dormitorio di San Giuseppe Vesuviano è stato infatti reso attivo h24 ed ha già accolto decine di bisognosi. Si...

Leggi la notizia integrale su: 081News


Il post dal titolo: «Nola: come cambia l’accoglienza migranti ai tempi del coronavirus» è apparso sul quotidiano online 081News dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Nola.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie