Movida selvaggia, dj pestato sotto casa e intimidito: volevano impedirgli di lavorare

Favicon Napoli Today

L'indagato avrebbe fatto valere la forza di intimidazione derivante dalla riconducibilità dell’indagato al clan D’Alessandro I militari della Compagnia di Sorrento hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura Distrettuale Antimafia, nei confronti di un 22enne di Piano di Sorrento, gravemente indiziato dei...

Leggi la notizia integrale su: Napoli Today


Il post dal titolo: «Movida selvaggia, dj pestato sotto casa e intimidito: volevano impedirgli di lavorare» è apparso sul quotidiano online Napoli Today dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Napoli.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie