Bimbo ucciso dal patrigno, la sorellina: “Gli dava tante botte che sembrava morto”

Favicon Vesuvio Live

Quando vivi una storia di violenza difficilmente la dimentichi. E’ quello che sta accadendo alla sorellina di Giuseppe Dorice, bimbo di 7 anni ucciso dal patrigno, Toni Badre, a bastonate, a Cardito lo scorso 27 gennaio. La piccola, dopo la tragedia, è stata portata in una casa famiglia e lì, con l’aiuto di una psicoterapeuta,...

Leggi la notizia integrale su: Vesuvio Live


Il post dal titolo: «Bimbo ucciso dal patrigno, la sorellina: “Gli dava tante botte che sembrava morto”» è apparso sul quotidiano online Vesuvio Live dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Napoli.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie