Bimbo ucciso a Cardito, nei giochi della sorellina le violenze del patrigno

Favicon Napoli Fanpage

Durante il processo per la morte del piccolo Giuseppe Dorice, ucciso di botte a Cardito, lo psicoterapeuta che ha avuto in cura la sorellina ha riferito i comportamenti della piccola. Le violenze emergono anche durante i giochi di ruolo tra bambini, quando lei fa interpretare agli amichetti il patrigno e il fratellino morto.Continua a leggere

Leggi la notizia integrale su: Napoli Fanpage


Il post dal titolo: «Bimbo ucciso a Cardito, nei giochi della sorellina le violenze del patrigno» è apparso sul quotidiano online Napoli Fanpage dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Napoli.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie