L’ardito Giovanni Cenatiempo “u’ turk” incendiò le esattorie nel 1946

Favicon Il Golfo 24

Capeggiò allora 30enne (21.07.1916 – 04.07.2005), di carattere sincero, coraggioso e perciò soprannominato “u’ turk”=etimologia di ‘forza’, agli inizi del 1946, la rivolta del popolo in miseria di Barano e di Porto d’Ischia contro le tasse affidate alle esattorie comunali dopo la fine della seconda guerra mondiale terminata il 6 e il 9 agosto 1945...

Leggi la notizia integrale su: Il Golfo 24


Il post dal titolo: «L’ardito Giovanni Cenatiempo “u’ turk” incendiò le esattorie nel 1946» è apparso sul quotidiano online Il Golfo 24 dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Ischia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie