Mascherine finite a parenti e amici, in manette il sindaco di Opera

Favicon CN24

Avrebbe dirottato le forniture di mascherine per distribuirle ad amici e parenti. Così Antonino Nucera, il sindaco di Opera, originario di Melito Porto Salvo, è finito in manette. L’uomo è stato arrestato nell’ambito dell’operazione portata avanti dai carabinieri del Comando Provinciale di Milano che, nella provincia meneghina ed in quelle di Lodi, Brescia, Varese e Messina, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dal gip su richiesta della Dda della Procura della Repubblica locale, nei confronti del primo cittadino e della dirigente dell’Ufficio T...

Leggi la notizia integrale su: CN24


Il post dal titolo: «Mascherine finite a parenti e amici, in manette il sindaco di Opera» è apparso sul quotidiano online CN24 dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Reggio Calabria.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie