«La carriera politica di Pittelli fu decisa dalla massoneria»

Favicon Corriere della Calabria

Il pentito Cosimo Virgiglio “riscrive” davanti ai magistrati di Salerno la discesa in campo dell’avvocato catanzarese. «Nasce come persone onesta, ma aveva il compito di corrompere i magistrati. E prendeva ordini dalla loggia coperta»

Leggi la notizia integrale su: Corriere della Calabria


Il post dal titolo: ««La carriera politica di Pittelli fu decisa dalla massoneria»» è apparso sul quotidiano online Corriere della Calabria dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Calabria.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie