Taglio abusivo e furto aggravato: incriminate due aziende di Acri, multa di 50 mila euro

Favicon CN24

Una ditta boschiva, si è introdotta in una proprietà terriera in località Policaretto di Acri, approfittando dell’assenza dei proprietari residenti all’estero per tagliare 500 piante di castagno rubandone il legno ricavato senza nessuna autorizzazione. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri Forestale di Acri che ha proceduto al sequestro della zona e alla denuncia per furto aggravato del rappresentante legale della ditta a cui è stata elevato anche un verbale amministrativo di circa 6000 euro. I controlli si sono poi diretti in località Filicuzza, dove il proprietario di una azien...

Leggi la notizia integrale su: CN24


Il post dal titolo: «Taglio abusivo e furto aggravato: incriminate due aziende di Acri, multa di 50 mila euro» è apparso sul quotidiano online CN24 dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Cosenza.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie