Indagini sull’asse Cleto-Roma: caccia ai funzionari «infedeli»

Favicon Gazzetta del Sud

Dal Tirreno cosentino dritti al Ministero dell’Interno. L’inchiesta della Procura di Paola viaggia proprio sull’asse Cleto-Roma alla ricerca dei «funzionari compiacenti» che avrebbero aiutato i professionisti indagati per corruzione. Sul registro degli indagati sono finiti l’ex sindaco di Cleto, Giuseppe Longo; Sandro Bonacci (Latina); Domenico Presta (Buonvicino); Marcello Mazza (Piane Crati);...

Leggi la notizia integrale su: Gazzetta del Sud


Il post dal titolo: «Indagini sull’asse Cleto-Roma: caccia ai funzionari «infedeli»» è apparso sul quotidiano online Gazzetta del Sud dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Cosenza.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie