ITALIA VIVA CONTRO IL PEF DELLO STADIO: «TROPPE QUESTIONI DUBBIE DA CHIARIRE...SIAMO SICURI CHE L'INTERESSE PUBBLICO SIA TUTELATO?»

Favicon Certa Stampa

Dobbiamo constatare che se un’Amministrazione si misura dalle tempistiche delle proprie decisioni strategiche, quella attuale merita un giudizio pessimo, visto che si accinge a prendere una decisione epocale sul prolungamento di 42 anni della concessione dello Stadio Bonolis (che scadrà nel 2038 e per il quale il concessionario chiede l’estensione al 2080) in tempi estremamente compressi che risultano incompatibili con un’analisi seria della vicenda (i documenti sono stati prodotti ed inviati lunedì 7 giugno e già mercoledì mattina 9 giugno si è svolta la Commissione consiliare cong...

Leggi la notizia integrale su: Certa Stampa


Il post dal titolo: «ITALIA VIVA CONTRO IL PEF DELLO STADIO: «TROPPE QUESTIONI DUBBIE DA CHIARIRE...SIAMO SICURI CHE L'INTERESSE PUBBLICO SIA TUTELATO?»» è apparso sul quotidiano online Certa Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Teramo.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie