Tragedia Rigopiano, Inchiesta Bis sette indagati per depistaggio e frode processuale

Favicon Abruzzo 24ore.tv

Si è chiusa l'inchiesta bis sulla tragedia di Rigopiano sono sette gli indagati, ai quali la procura di Pescara contesta i reati di depistaggio e frode processuale. Rischiano di finire a processo l'ex prefetto di Pescara Francesco Provolo, i due viceprefetti distaccati Salvatore Angieri e Sergio Mazzia, i dirigenti Ida De Cesaris, Giancarlo Verzella, Giulia Pontrandolfo e Daniela Acquaviva. Uno degli elementi di novità, rispetto agli avvisi di garanzia, è che a Ida De Cesaris viene contestato anche il reato falso ideologico in atto pubblico. L'ipotesi accusatoria, formulata dal procuratore.

Leggi la notizia integrale su: Abruzzo 24ore.tv


Il post dal titolo: «Tragedia Rigopiano, Inchiesta Bis sette indagati per depistaggio e frode processuale» è apparso sul quotidiano online Abruzzo 24ore.tv dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Pescara.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie