Brogli alle elezioni di Reggio Calabria. Altri tre candidati hanno usato le schede degli anziani deceduti

Favicon City Pescara News

Un sistema bipartisan e trasversale. L’abitudine – comune a tutti gli schieramenti – di aggiustare il voto popolare per ramazzare consensi. Si allarga l’inchiesta sui brogli elettorali alle ultime comunali di Reggio Calabria, che nei mesi scorsi ha fatto finire ai domiciliari il numero due del Pd a Reggio Calabria, Nino Castorina. Il giovane esponente dei dem, indagato con l’accusa di aver...

Leggi la notizia integrale su: City Pescara News


Il post dal titolo: «Brogli alle elezioni di Reggio Calabria. Altri tre candidati hanno usato le schede degli anziani deceduti» è apparso sul quotidiano online City Pescara News dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Pescara.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie