Pescara, 35enne napoletano minaccia agenti e dà in escandescenza in questura: arrestato

Favicon ABR24 News

PESCARA 10 ottobre – Un 35enne napoletano ha dato in escandescenza, ieri pomeriggio, nella sala fermati della questura di Pescara, sferrando calci e pugni contro porte e sedie, e rivolgendo frasi ingiuriose e minacciose nei confronti degli agenti. I fatti hanno avuto inizio nella mattinata di ieri, quando la polizia è intervenuta in un hotel del lungomare, in seguito alla segnalazione che due persone stavano litigando furiosamente all’interno di una delle camere. Gli agenti, una volta giunti sul posto, hanno trovato due uomini, un pescarese ed un napoletano con vari precedenti di polizia.

Leggi la notizia integrale su: ABR24 News


Il post dal titolo: «Pescara, 35enne napoletano minaccia agenti e dà in escandescenza in questura: arrestato» è apparso sul quotidiano online ABR24 News dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Pescara.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie