In Abruzzo il più alto Rt d’Italia dopo la Valle d’Aosta, a rischio l’apertura confini

Favicon AbruzzoLive

L’Aquila. L’Abruzzo rischia grosso. In vista della data cruciale, il 29 maggio, è una delle regioni sotto la lente di ingrandimento. Infatti, a differenza di altre, soprattutto del centrosud, l’Abruzzo è una regione dove stenta a scendere il valore Rt, e venerdì prossimo arriverà il report settimanale del monitoraggio che fornirà le indicazioni per concedere...

Leggi la notizia integrale su: AbruzzoLive


Il post dal titolo: «In Abruzzo il più alto Rt d’Italia dopo la Valle d’Aosta, a rischio l’apertura confini» è apparso sul quotidiano online AbruzzoLive dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Abruzzo.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie