Il Covid 19 non ferma la ricerca alla “d’Annunzio”: realizzate nuove tecnologie per la diagnostica medica

Favicon ChietiToday

Una nuova tecnologia che misura la concentrazione di sangue nei tessuti periferici o nel cervello con sensori posti sulla cute o sullo scalpo, aprendo così importanti sviluppi diagnostici in diversi ambiti, quali l’ipertensione, l’aterosclerosi, la malattia di Alzheimer e l’ictus. Durante i tre anni di progetto, sono stati realizzati una decina di prototipi, sono state registrate quindici...

Leggi la notizia integrale su: ChietiToday


Il post dal titolo: «Il Covid 19 non ferma la ricerca alla “d’Annunzio”: realizzate nuove tecnologie per la diagnostica medica» è apparso sul quotidiano online ChietiToday dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Chieti.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie