Frode e false fatturazioni per la compravendita di uva: sequestrati conti correnti e villa

Favicon City Rumors

Lanciano. I militari della Compagnia Lanciano hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente emesso dal Gip del Tribunale della Repubblica di Lanciano, Massimo Canosa, su richiesta del Pubblico Ministero Francesco Carusi, nei confronti di B.D.T., di anni 66, residente a Castel Frentano, titolare di un’impresa vitivinicola con sede...

Leggi la notizia integrale su: City Rumors


Il post dal titolo: «Frode e false fatturazioni per la compravendita di uva: sequestrati conti correnti e villa» è apparso sul quotidiano online City Rumors dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Chieti.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie