Salvatore Annacondia, il boss pugliese avrebbe dovuto ammazzare Totò Riina Intervistato da "Il Graffio" ha anche ricostruito lo sterminio nella criminalità organizzata di Taranto

Fonte immagine: Noi Notizie

Di seguito un comunicato diffuso da Telenorba: “Totò Riina doveva morire, per mano mia, nel 1989. Fallimmo per uno sbaglio di macchina”. Lo ha raccontato Salvatore Annacondia, a capo della più sanguinosa organizzazione criminale pugliese degli anni Ottanta e Novanta, nell’intervista esclusiva rilasciata ad Antonio Procacci e andata in onda ieri sera al Graffio, il programma di approfondimento di T (...)

Leggi la notizia integrale su: Noi Notizie

Il post dal titolo: «Salvatore Annacondia, il boss pugliese avrebbe dovuto ammazzare Totò Riina Intervistato da "Il Graffio" ha anche ricostruito lo sterminio nella criminalità organizzata di Taranto» è apparso sul quotidiano online Noi Notizie dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Taranto.

Lo scopo del servizio di aggregazione delle notizie di GeosNews.com è quello di posizionare geograficamente le notizie e le fonti d’informazione ufficiali e indipendenti. Continua