Gli scrittori liberi non sono conservatori ma rivoluzionari nella tradizione 

Fonte immagine: La Voce di Maruggio

In letteratura non può esserci “conservazione”. Conservazione è restaurazione? La letteratura non conserva perché non restaura. La lingua della letteratura è sempre proposta “rivoluzionaria”, ovvero innovazione. Non esistono scrittori conservatori. Non esiste una letteratura conservatrice. Il nodo di Gordio è proprio qui. Dalle civiltà moderne, ovvero da Dante, all’epoca di Franco Battiato l’error (...)

Leggi la notizia integrale su: La Voce di Maruggio

Il post dal titolo: «Gli scrittori liberi non sono conservatori ma rivoluzionari nella tradizione » è apparso sul quotidiano online La Voce di Maruggio dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Maruggio.

Lo scopo del servizio di aggregazione delle notizie di GeosNews.com è quello di posizionare geograficamente le notizie e le fonti d’informazione ufficiali e indipendenti. Continua