Morto in bici l’autopsia non chiarisce

Favicon Nuova Venezia

MARTELLAGO. È morto per un vasto politrauma che ha comportato anche la rottura di due vertebre cervicali Renato Silvestri, 86 anni di Olmo, uscito fuori strada lungo via Dosa, in sella alla sua bicicletta elettrica, il 2 ottobre. Ieri il medico legale Antonello Cirnelli ha effettuato l’autopsia, su incarico del pubblico ministero Stefano Buccini. Ma restano da chiarire diversi aspetti della...

Leggi la notizia integrale su: Nuova Venezia


Il post dal titolo: «Morto in bici l’autopsia non chiarisce» è apparso sul quotidiano online Nuova Venezia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Venezia.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie