Inchiesta baby calciatori: la Procura federale deferisce AC Prato, Sestese e i vertici delle due società

Favicon TV Prato

La procura federale della Figc ha deferito l’AC Prato e la Sestese Calcio per responsabilità diretta nell’ambito dell’inchiesta sulla tratta dei baby calciatori. Il deferimento per violazione alle norme in merito all’ingresso nel territorio italiano di giovani calciatori stranieri, riguarda i vertici delle due società calcistiche: Paolo Toccafondi, all’epoca dei fatti amministratore delegato...

Leggi la notizia integrale su: TV Prato


Il post dal titolo: «Inchiesta baby calciatori: la Procura federale deferisce AC Prato, Sestese e i vertici delle due società» è apparso sul quotidiano online TV Prato dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Prato.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie