Geotermia, stop in tre mosse petizione e voto in consiglio

Favicon Il Tirreno

GUARDISTALLO. Tre passi per chiudere i confini amministrativi a impianti geotermici. È la strategia messa in piedi dall’amministrazione di Guardistallo sulla scia dei mal di pancia che si accompagnano ai progetti di ricerca autorizzati in Alta e Bassa Val di Cecina. Il sindaco Sandro Ceccarelli è netto: «In un territorio come il nostro che vive di agricoltura e agriturismo prevedere impianti di...

Leggi la notizia integrale su: Il Tirreno


Il post dal titolo: «Geotermia, stop in tre mosse petizione e voto in consiglio » è apparso sul quotidiano online Il Tirreno dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Cecina.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie