Prato, nube urticante: i colpevoli? Caldo e umidità. Lo dicono Arpat e Asl

Favicon Firenze Post

Nella nota si legge: «L'esposizione solare e l'umidità presente in uno dei fusti contenenti Biossido di Tiourea potrebbe aver dato inizio alla decomposizione. Questa ha innalzato ulteriormente la temperatura del materiale, che ha scaldato i contenitori vicini, innestando una analoga reazione a catena»

Leggi la notizia integrale su: Firenze Post


Il post dal titolo: «Prato, nube urticante: i colpevoli? Caldo e umidità. Lo dicono Arpat e Asl» è apparso sul quotidiano online Firenze Post dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Firenze.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie