Agrigento: estorsioni ai dipendenti di una coop, 4 misure cautelari (2)

Favicon Catania Oggi

(AdnKronos) - Fino al 2012 lo stipendio, decurtato nella misura imposta dal datore di lavoro fu corrisposto con denaro contante. Poi fu imposta ai dipendenti l'apertura di un conto corrente bancario o di carta prepagata ricaricabile. Carta e Pin, spiegano gli inquirenti, dovevano essere consegnati a Salvatore Lupo, 40 anni, già amministratore unico della cooperativa sociale Suami Onlus, finito oggi ai domiciliari, o a un altro associato. In tal modo dopo aver proceduto all'accredito dell'intera somma indicata in busta paga, successivamente veniva effettuato un prelievo di denaro al...

Leggi la notizia integrale su: Catania Oggi


Il post dal titolo: «Agrigento: estorsioni ai dipendenti di una coop, 4 misure cautelari (2)» è apparso sul quotidiano online Catania Oggi dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Catania.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie