La lettera di Spataro per il figlio: “Fiero di come facevi l’avvocato” 

Favicon la Stampa

L’amore del padre, l’orgoglio dell’uomo di giustizia. A un mese dalla morte di Andrea, scomparso a trentasei anni, il procuratore capo di Torino Armando Spataro scrive una lettera agli avvocati milanesi, i colleghi del figlio. Per ricordarlo, per mettere nero su bianco quei valori destinati a sopravvivere, «a questo momento di incredibile dolore»....

Leggi la notizia integrale su: la Stampa


Il post dal titolo: «La lettera di Spataro per il figlio: “Fiero di come facevi l’avvocato” » è apparso sul quotidiano online la Stampa dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Torino.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie