Colognola, omicidio di Daniela Roveri La borsa contiene le «chiavi» del giallo

Favicon l'Eco di Bergamo

Il cellulare di Daniela Roveri è in zona, ma non è mai stato trovato, così come la borsetta, di cui ora c’è la foto. Continuano le indagini sul Dna.Una borsa color marrone scuro, con inserti borchiati. Un manufatto d’alto artigianato, prodotto da una ditta del Mantovano. È quella che l’assassino ha fatto sparire il 20 dicembre scorso dopo aver ucciso Daniela Roveri, la manager di 48 anni trovata sgozzata nell’androne del suo palazzo di via Keplero, a Colognola. I poliziotti della squadra mobile sono risaliti all’azienda e hanno fotografato un fac-simile. L’immagine è stata di...

Leggi la notizia integrale su: l'Eco di Bergamo


Il post dal titolo: «Colognola, omicidio di Daniela Roveri La borsa contiene le «chiavi» del giallo» è apparso sul quotidiano online l'Eco di Bergamo dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Bergamo.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie