Vaccini obbligatori: 438 bambini non presentano l'autocertificazione

Favicon Trieste Prima

I dati, provvisori, non tengono conto poi delle dichiarazioni compilate in modo errato La rivoluzione lanciata da Trieste, prima città italiana a introdurre con l'assessore Brandi l'obbligatorietà dei vaccini (in origine i quattro previsti dalla precedente legge) per l'accesso ai servizi educativi 0-6 anni (nidi e scuole d'infanzia), cui ha fatto poi seguito il decreto Lorenzin che ha portato...

Leggi la notizia integrale su: Trieste Prima


Il post dal titolo: «Vaccini obbligatori: 438 bambini non presentano l'autocertificazione» è apparso sul quotidiano online Trieste Prima dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Trieste.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie