"Non voglio che mio figlio finisca nella 'ndrangheta"

Favicon Gazzetta del Sud

Accorato sfogo di un operaio "carrellista" di Gioia Tauro, uno dei 400 lavoratori a rischio licenziamento che, in una intervista a Klaus Davi nell’ambito di un'inchiesta sul porto calabrese, prodotta dal network reggino RTV, lancia un appello alla politica e al segretario del Pd. L'uomo si è appella

Leggi la notizia integrale su: Gazzetta del Sud


Il post dal titolo: «"Non voglio che mio figlio finisca nella 'ndrangheta"» è apparso sul quotidiano online Gazzetta del Sud dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Reggio Calabria.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie