Maxi confisca a un imprenditore defunto

Favicon Gazzetta del Sud

La Dia di Reggio Calabria ha eseguito un decreto emesso dalla Corte d'appello di Reggio Calabria con cui é stata confermata la confisca dei beni per un valore di 324 milioni di euro nei confronti di un imprenditore oleario, Vincenzo Oliveri, morto il 14 gennaio scorso. I beni, secondo quanto é emers

Leggi la notizia integrale su: Gazzetta del Sud


Il post dal titolo: «Maxi confisca a un imprenditore defunto» è apparso sul quotidiano online Gazzetta del Sud dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Reggio Calabria.



Approfondisci questo argomento con le altre notizie